La Camera di commercio

sdfsdfsd

Mercoledì 29 Novembre 2023

CERIMONIA DI PREMIAZIONE “STORIE DI ALTERNANZA e COMPETENZE” VI EDIZIONE - Anno 2023

Si è svolta nel pomeriggio del 28 Novembre 2023 la cerimonia di premiazione della VI edizione del Premio “Storie di alternanza e competenze” - iniziativa, promossa da Unioncamere e dalle Camere di Commercio italiane con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità a racconti di alternanza realizzati nell’ambito di Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO), di alternanza rafforzata, di tirocini curriculari e di percorsi di apprendistato (I e III livello) realizzati dagli studenti degli Istituti scolastici italiani del secondo ciclo di istruzione e degli ITS Academy.

Comunicato

Ultima modifica: Mercoledì 29 Novembre 2023
Lunedì 16 Ottobre 2023

TITOLARE EFFETTIVO: OBBLIGO DI COMUNICAZIONE AL REGISTRO IMPRESE


Secondo la normativa antiriciclaggio per titolari effettivi si intendono le persone fisiche che, in ultima istanza, possiedono o controllano un'entità giuridica ovvero ne risultano i beneficiari.
Le entità tenute all'individuazione e comunicazione al Registro Imprese del titolare effettivo sono:

  • le imprese con personalità giuridica
  • le persone giuridiche private
  • i trust e gli istituti giuridici affini ai trust

NORMATIVA
D.Lgs. 21 novembre 2007, n. 231 finalizzato a prevenire e reprimere il riciclaggio di denaro, beni o altre utilità ed emanato in attuazione delle direttive dell'Unione Europea 2005/60/CE e 2006/70/CE, a scopi di prevenzione di terrorismo.

Decreto interministeriale 11 marzo 2022, n. 55 contiene le disposizioni in materia di comunicazione, accesso e consultazione dei dati e delle informazioni sulla titolarità effettiva.

I decreti che danno attuazione alle disposizioni predette sono:

  • il decreto direttoriale 12 aprile 2023 (GU n.93 del 20-04-2023) che definisce le specifiche tecniche per la comunicazione della titolarità effettiva al Registro delle Imprese;
  • il decreto ministeriale 16 marzo 2023 (GU n. 149 del 28-06-2023) e relativo allegato che definiscono i modelli per il rilascio di certificati e copie anche digitali relativi alle informazioni sulla titolarità effettiva;
  • il decreto interministeriale 20 aprile 2023 (GU n. 149 del 28-06-2023) che definisce gli importi dei diritti di segreteria da corrispondere per le pratiche e gli output sulla titolarità effettiva;
  • il decreto direttoriale 29 settembre 2023 (GU n.236 del 09-10-2023) che attesta l'operatività del sistema di comunicazione dei dati e delle informazioni sulla titolarità effettiva.

COMUNICA IL TITOLARE EFFETTIVO AL REGISTRO IMPRESE DAL 10/10/2023 ed entro l'11/12/2023

Per presentare la pratica:

  1. accedi a DIRE, lo strumento del Registro Imprese per compilare e inviare pratiche di Comunicazione Unica, oppure utilizza un'altra soluzione di mercato
  2. scegli la pratica del Titolare Effettivo
  3. indica l'impresa o l'istituto oggetto della comunicazione e dichiara i dati del suo Titolare Effettivo
  4. firma con Firma Digitale

Diritti di segreteria: € 30,00

Attenzione: Non sono ammesse deleghe o incarichi a terzi per la sottoscrizione digitale del modello di comunicazione del titolare effettivo. Solo i soggetti indicati possono sottoscrivere digitalmente la comunicazione e così autocertificare la titolarità effettiva. I terzi possono solo provvedere alla trasmissione telematica del modello già sottoscritto dal soggetto obbligato: in questo caso devono aggiungere la loro firma digitale a quella del dichiarante nella distinta di accompagnamento ai fini della domiciliazione.

Al fine di agevolare la corretta compilazione delle domande, Unioncamere con l'ausilio delle Camere di commercio italiane ha predisposto un Manuale operativo. Scaricalo qui:
https://www.unioncamere.gov.it/sites/default/files/articoli/2023-10/TE-COMUNICAZIONE_MANUALE_PER_UTENTI_2.0-1.pdf.

Scopri di più su: https://titolareeffettivo.registroimprese.it/

Ti serve la firma digitale? Contattaci:
registro.imprese@br.camcom.it

TERMINE PER ADEMPIERE
Per i soggetti - imprese dotate di personalità giuridica, persone giuridiche private, trust ed istituti giuridici affini al trust – costituiti alla data pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto 29 settembre 2023 (09.10.2023) entro l'11 dicembre 2023 (sessanta giorni dalla pubblicazione).

Le imprese dotate di personalità giuridica, persone giuridiche private, trust ed istituti giuridici affini al trust, costituiti dopo la pubblicazione del decreto in Gazzetta Ufficiale entro trenta giorni dall'iscrizione nei rispettivi registri, o dalla data di costituzione, per quanto riguarda i trust e gli istituti giuridici affini.

MODIFICHE E CONFERME
Le variazioni dei dati e delle informazioni relativi alla titolarità effettiva devono essere comunicate entro trenta giorni dal compimento dell'atto che dà luogo ala variazione.

Annualmente la conferma dei dati e delle informazioni, entro dodici mesi dalla data della prima comunicazione o dall'ultima comunicazione della loro variazione o dall'ultima conferma. Le imprese dotate di personalità giuridica possono effettuare la conferma contestualmente al deposito del bilancio.

SANZIONI
Sanzione amministrativa, ai sensi dell'articolo 2630 del codice civile, secondo le disposizioni di cui alla legge 24 novembre 1981, n. 689.

Formazione per gli utenti

Nell'ambito delle iniziative sulla diffusione di Dire come ambiente unico di compilazione di tutte le pratiche verso il Registro Imprese, InfoCamere organizza tre webinar gratuiti, tra loro alternativi, dedicati all'adempimento della prima comunicazione della titolarità effettiva. Saranno effettuate dimostrazioni di compilazione della pratica per tutte le tipologie di soggetti interessati.
Iscriviti ad uno dei tre webinar, che hanno lo stesso contenuto e sono tra loro alternativi, scegliendo la data più congeniale:

I webinar si terranno sulla piattaforma Zoom.

NB: L'adesione a questa iniziativa è a titolo gratuito; la partecipazione è garantita ai primi 3.000 richiedenti. Gli incontri non verranno registrati e non sono previsti attestati di partecipazione.

Info: registroimprese@br.legalmail.camcom.it

Ultima modifica: Lunedì 16 Ottobre 2023
Mercoledì 4 Ottobre 2023

R.I. AVVISO - MANCATA COMUNICAZIONE AL REGISTRO DELLE IMPRESE DEL DOMICILIO DIGITALE DELL'IMPRESA - ASSEGNAZIONE D'UFFICIO E SANZIONI CONSEGUENTI

 

Tutte le imprese già iscritte al Registro delle Imprese, che non hanno ancora comunicato il proprio domicilio digitale, sono invitate a regolarizzare la propria posizione con la relativa comunicazione telematica all'Ufficio camerale competente per territorio.

Si ricorda che la mancata comunicazione al Registro Imprese di un domicilio digitale valido ed attivo, ai sensi dell'art. 37 del Decreto Legge 16 luglio 2020, n. 76, recante “Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale”, convertito nella legge n. 120/2020, comporterà l'assegnazione d’ufficio di un domicilio digitale e contemporaneamente l'irrogazione di una sanzione amministrativa, come previsto dall'art. 2630 del codice civile, in misura raddoppiata, per le società (cioè da 206,00 a 2.064,00 euro), e come indicato dall'art. 2194 del codice civile, in misura triplicata, per le imprese individuali (cioè da 30,00 a 1.548,00 euro).

 
La Camera di commercio di Brindisi ha avviato il suddetto procedimento in data 03/10/2022 e con il presente avviso informa tutte le imprese interessate che è ancora possibile regolarizzare la propria posizione, evitando l'applicazione delle sanzioni sopra riportate, entro e non oltre il 17/11/2023
, attraverso la presentazione di un'apposita pratica telematica, secondo le modalità normalmente previste.

Per ottenere tutte le informazioni riguardanti il suddetto procedimento è possibile collegarsi a questo link

Ultima modifica: Mercoledì 4 Ottobre 2023
Martedì 25 Luglio 2023

ESITO ESAMI AGENTI D'AFFARI IN MEDIAZIONE 25 LUGLIO 2023

ESITO FINALE ESAMI AGENTI D'AFFARI IN MEDIAZIONE 25 LUGLIO 2023

Ultima modifica: Martedì 25 Luglio 2023
Martedì 4 Luglio 2023

ESAME AGENTI D'AFFARI IN MEDIAZIONE - ULTERIORE MODIFICA DATA DI CONVOCAZIONE

Si comunica che l'esame programmato per il 19 luglio 2023 alle ore 9,00 si svolgerà in data 25 luglio 2023 alle ore 9,00.

Il presente avviso vale come notifica 

Il Presidente della Commissione

f.to Dott. Angelo Raffaele Caforio

ELENCO CANDIDATI

Ultima modifica: Giovedì 6 Luglio 2023
Martedì 30 Maggio 2023

ESITO ESAMI AGENTI D'AFFARI IN MEDIAZIONE 30 MAGGIO 2023

ESITO ESAMI AGENTI D'AFFARI IN MEDIAZIONE 30 MAGGIO 2023

ELENCO

Ultima modifica: Martedì 30 Maggio 2023
Venerdì 31 Marzo 2023

Procedura di costituzione del Consiglio della Camera di commercio di Brindisi –Taranto. Convocazione per la designazione del componente in rappresentanza dei liberi professionisti

Si rende noto che il Commissario ad acta per la costituzione della CCIAA BRINDISI TARANTO, con determinazione n. 2 del 23 marzo 2023, ha convocato per il giorno 4 aprile 2023 ore 10,00 presso la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Taranto - Cittadella delle Imprese , Viale Virgilio n. 152, i Presidenti degli Ordini professionali delle provincie di Brindisi e Taranto.

Tanto ai fini della designazione del rappresentante dei liberi professionisti in seno al Consiglio della costituenda Camera di commercio industria artigianato e agricoltura di Brindisi Taranto.

Nota di convocazione

Determinazione del Commissario ad acta n. 2 del 23.03.2023

Decreto Presidente Giunta Regione Puglia n. 6 del 18 gennaio 2023

Decreto Presidente Giunta Regione Puglia n. 106 del 17 marzo 2023

Modulo autocertificazione

Elenco ordini professionali convocati 

 

Consulta la sezione 

Accorpamento delle Camere di Commercio di Brindisi e Taranto

 

 

Ultima modifica: Venerdì 31 Marzo 2023
Venerdì 3 Febbraio 2023

Delibera in applicazione della “Legge di Bilancio 2023”.

Si comunica che in data 31.01.2023 è stata deliberata in applicazione della “Legge di
Bilancio 2023”, l’annullamento parziale e automatico alla data del 31 marzo 2023 dei debiti
di importo residuo fino a mille euro risultanti dai ruoli affidati dalla Camera di Commercio
di Brindisi agli agenti della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2015.

L’annullamento automatico opera per le somme dovute, a tale data, a titolo di:
-interessi per ritardata iscrizione al ruolo;
-sanzioni,
-interessi di mora.

Il Commissario Straordinario Dott. Antonio D’amore, in considerazione della contingente
situazione economica locale, condividendo lo spirito e la portata della norma che non impatta
sulla sostenibilità economico-finanziaria dell’Ente, in quanto i suddetti crediti iscritti in
bilancio sono opportunamente coperti da un congruo Fondo Svalutazione crediti da Diritto
Annuale – Sanzioni e Interessi, ha ritenuto opportuno applicare ai ruoli emessi lo stralcio
parziale previsto dalla Legge.

Ultima modifica: Venerdì 3 Febbraio 2023
Venerdì 27 Gennaio 2023

Annullamento seduta prima convocazione per l'individuazione del rappresentante dei liberi professionisti fissata per il prossimo 30 gennaio 2023

Si rende noto che con nota Prot. n. 0000018/U del 27/01/2023 il Commissario ad acta per la costituzione della CCIAA Brindisi-Taranto ha annullato la seduta della prima convocazione per l'individuazione del rappresentante dei liberi professionisti in seno al Consiglio camerale fissata per il giorno 30 gennaio 2023 .

Nota Prot. n. 0000018/U del 27/01/2023

Consulta la sezione 

Accorpamento delle Camere di Commercio di Brindisi e Taranto

 

 

 

Ultima modifica: Venerdì 27 Gennaio 2023
Lunedì 23 Gennaio 2023

La Camera di Commercio di Brindisi invita a fare attenzione a richieste di pagamento ingannevoli da parte di soggetti estranei alla CCIAA.

La Camera di Commercio di Brindisi invita a fare attenzione a richieste di pagamento ingannevoli da parte di soggetti estranei alla CCIAA.

Sono pervenute segnalazioni di comunicazioni fraudolente che le imprese, iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio di Brindisi, ricevono da soggetti privati, i quali utilizzano il nome della Camera di Commercio o diciture simili alla denominazione dell’Ente camerali o dei suoi servizi, al fine di indurle alla comunicazione di dati o al pagamento di somme tramite bollettino postale, bonifico, ecc.

Queste comunicazioni ingannevoli vengono inviate con maggiore frequenza ad inizio di anno, in occasione dell'iscrizione dell’impresa al Registro delle Imprese o nel periodo di versamento del diritto annuale.

Pertanto, in caso di dubbio, prima di effettuare il pagamento o comunicare i propri dati personali, è opportuno chiedere chiarimenti agli uffici della CCIAA telefonando allo 0831 228 111, inviando una e-mail a registro.imprese@br.camcom.it, oppure alla propria Associazione di categoria o al proprio professionista di fiducia, per verificare se si tratta di un adempimento obbligatorio o di un'offerta commerciale scorretta.

Accertato che la comunicazione non proviene dalla Camera di Commercio, l'impresa può effettuare una segnalazione all'Autorità Garante della Concorrenza e del mercato: l'AGCOM avvierà un'indagine e al termine si pronuncerà sull'ingannevolezza o meno della comunicazione oggetto di segnalazione.

 

Attenzione: in Galleria Foto un esempio di richiesta di pagamento non emessa dalla Camera di Commercio di Brindisi: 

Ultima modifica: Lunedì 30 Gennaio 2023